Note Legali

 

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi, immagini e architettura del sito) è riservata ai sensi della normativa vigente.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all’immagine e alle attività dell’istituto.

 

Riutilizzo dei dati pubblicati da parte degli utenti

Ai sensi dell’Art. 7 del D.Lgs. n. 33/2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, i documenti, le informazioni e i dati oggetti di pubblicazione del sito istituzionale dell’istituto sono riutilizzabili senza ulteriori restrizioni diverse dall’obbligo di citare la fonte e rispettarne l’integrità.

 

Limitazioni della responsabilità

L’istituto non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile dei danni di qualsiasi natura di danni causati direttamente o indirettamente dall’accesso al sito, dall’incapacità o impossibilità di accedervi, dall’affidamento delle notizie in esso contenute o dal loro impiego.

L’istituto si riserva il diritto di modificare i contenuti del sito e di questa pagina in qualsiasi momento e senza preavviso.

Gli eventuali collegamenti a siti esterni sono forniti come semplice servizio agli utenti, con esclusione di ogni responsabilità sulla correttezza e sulla completezza dell’insieme dei collegamenti indicati.

L’indicazione di link non implica, inoltre, da parte dell’istituto, alcun tipo di approvazione o condivisione di responsabilità in relazione alla completezza e alla correttezza delle informazioni contenute nei siti indicati.

 

Amministrazione trasparente

Disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (Decreto Legislativo n.33 del 14 marzo 2013).

Questa sezione “Amministrazione Trasparente” è organizzata in modo tale che cliccando sull’identificativo di una sotto-sezione è possibile accedere ai contenuti della sotto-sezione stessa.

L’elenco dei contenuti indicati per ogni sotto-sezione sono da considerarsi  i contenuti minimi che devono essere presenti,  ai sensi del decreto.

Eventuali ulteriori contenuti da pubblicare ai fini di trasparenza e non riconducibili a nessuna delle sotto-sezioni indicate sono pubblicati nella sotto-sezione “Altri contenuti”.

Le sezioni, le sotto-sezioni e i relativi paragrafi sono quelli previsti dalla legge, ma numerose voci non sono presenti nella scuola (es. quelle che riguardano le PA territoriali come Province e Comuni, ma che non trovano corrispondenze nella Pubblica istruzione).

 

Responsabile della trasparenza: Dirigente Scolastico

Link per approfondire..

Il decreto in formato PDF